Giochiamo alla play?

Nella scuola La traccia ci sono molti ragazzi che giocano con la play station e io voglio parlarvi dei giochi più popolari. Io ovviamente gioco a vari video-game, ma quello che uso di più si chiama Fortnite: in questo gioco per vincere è necessario arrivare per primo sconfiggendo gli altri giocatori gli altri giocatori che possono essere anche 100; il bello è che i giocatori sono persone vere che giocano a quel gioco nello stesso momento, connettendosi alla rete: potrebbero essere di altre nazionalità, tipo inglesi o americani; anche italiani, anche se in genere non se ne trovano facilmente; alcuni di noi dicono di aver giocato con ragazzi dell’Arabia Saudita (che non capivano l’inglese). Ci sono anche dei giocatori fortissimi tipo Ninja che è un americano che gioca da solo contro altre squadre. Ve lo mostro con una foto. Poi c’è Myth, anche lui americano, ma secondo me meno forte di Ninja. Guardate che faccia da duro…

Ovviamente come faceva a non esserci un italiano? Il suo nome è Cicciogamer89: anche lui è forte, ma non può essere paragonato agli altri due. Poi ci sono io che ritengo di essere più forte di tutti loro (ma forse sono il solo a pensarlo): prima o poi li incontrerò e li sconfiggerò. Il gioco ha anche una modalità chiamata salva il mondo: si può giocare con i propri amici e l’obiettivo del gioco è liberare il mondo dagli zombi. Di fatto è veramente difficile liberare il mondo: è uno dei giochi più lunghi mai creati. Sicuramente mi piace di più la prima modalità, perché permette di essere più competitivi e il gioco è più libero.

Poi c’è un gioco, Call of duty Modern Warfare, che parla di quello che abbiamo fatto in geografia, cioè la Siria: in questo gioco immagini di essere un militare che è in guerra per uccidere al-Assad che è in conflitto con l’America.call of duty Un altro gioco molto usato è Fifa 18, l’unico gioco non violento in questo articolo, ma a me non piace molto. In genere comunque è un gioco molto apprezzato, perché ha una grafica molto bella. Un altro gioco che alcuni hanno è Rainbow six siege che mi hanno detto che in seconda media hanno tutti i fifamaschi. Io ho visto solo dei video: è un gioco di squadra e ci sono due squadre, i terroristi e gli anti terroristi; scopo del gioco è ammazzare la squadra avversaria.
Io adesso sto giocando ad un nuovo gioco che si chiama Assassin creed origins: è un gioco che a me piace, il cui scopo è uccidere le persone che hanno soprannomi di animali e sono complici dell’assassinio del figlio del protagonista, ossia Bayekassassin creed(l’uomo che vedete nell’immagine con lo scudo sulle spalle). Il gioco è ambientato nell’antico Egitto e Bayek deve proteggere le persone indifese.

Spero vi sia piaciuta questa ricerca dei giochi più usati dagli alunni della scuola La traccia. Vorrei comunque rassicurarvi: pur giocando a giochi un po’ violenti, sono un ragazzo pacifico…

 

Casi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.